i vostri messaggi 2002c

bar25.gif (1249 byte)

Messaggi dei visitatori con commenti e suggerimenti per migliorare il sito, sono molto graditi. Dopo un attento controllo, onde verificare che non contengano argomenti strettamente personali (compreso indirizzo E-mail), i messaggi pi significativi saranno inseriti in questa pagina. Coloro che, per ragioni di riservatezza, non desiderano la pubblicazione dei loro messaggi sono pregati di farne esplicita richiesta. I messaggi vanno indirizzati a: aldo@natisone.it



From: Flavio Della Schiava - Chile
To: "Aldo Taboga" <aldo@natisone.it>
Sent: Tuesday, October 01, 2002 10:05 PM
Subject: Curiosita'!
Mandi Aldo: anche se passato un mese dal mio ultimo e-mail, ogni giorno faccio una scappata al tuo sito, che ha sempre pi amici ( stai arrivando alle 80.000 !!) .
Una curiosit: ascoltando la banda cittadina di Corno di Rosazzo, nel mix - molto simpatico e nostrano - dopo " O ce biel cjscjel a Udin "non riconosco il brano a continuazione. Forse "Giovanin color di Rose"? Vedendo la tua foto con il cagnolino, mi son ricordato di un vecchio proverbio friulano: "Dul che si ns, ogni triste jerbe e ps" (per i friulani del mondo: "Nel posto in cui si nasce, anche l'erba cattiva sazia"). Ti sembra?
mandi e salt, Flavio Della Schiava

Mandi Flavio. Vedo che sei molto attento ai particolari, quando si tratta di questi argomenti. Mi hai fatto ricordare anche una promessa che ti ho fatto... Speriamo di ritrovare quel famoso elenco...! Per quanto riguarda i pezzi che formano il brano suonato dalla Banda di Corno di Rosazzo, non sono sicuro su loro titolo esatto, ma ad orecchio sono i seguenti... O ce biel Ciscjel a Udin, Biel vignint dall'Ongjerie, Ciribiribin doman j fieste, E l'allegrie aj dai zovins. Spesso le villotte friulane sono formate da pochissime strofe e per fare un brano "normale", si mettono insieme pi pezzi, ma non sempre sono gli stessi. La Banda ha eseguito quel brano, sapendo che lo avrei fatto ascoltare agli emigranti, attraverso il "natisone". 
Parlando del proverbio friulano, credo che dipenda molto dall'ambiente in cui vivi e sopratutto dalle persone che ti sono vicino. 
Mandi Flavio, e scrivi spesso.... Aldo.

From: Bruno Corva - Cavasso Nuovo
To: Aldo Taboga 
Sent: Monday, September 30, 2002 3:43 AM
Subject: Paesani di Fanna, dopo la guerra
Da Fanna e dal mondo ho ricevuto queste foto, che ti prego di pubblicare sul "natisone".
Si tratta di giovani in campeggio in Val Montanaia con i Frati subito dopo la guerra e tra di loro ci sono anche degli orfani. Vorrebbero idealmente ritrovarsi insieme, anche se pi qualcuno non c' pi... Grazie e mandi, Bruno Corva

Mandi Bruno. Ti ringrazio per le belle fotografie che mi hai inviato e che ho messo tra le: "foto amarcord".. Sono sicuro che pi di qualcuno sar felice di riconoscersi tra quei giovani, ma potrebbe anche essere doloroso riconoscere amici che non ci sono pi. Ma hai mai pensato che la sofferenza non altro che un particolare tipo di godimento? Pi di una volta io ho avuto questa sensazione. Caro Bruno, questa la vita e... godiamo delle poche gioie che ci d. Mandi e stami ben... Aldo.

From: Clelia e Natalino Gloazzo - Castions di Strada
To: Taboga Aldo 
Sent: Wednesday, September 25, 2002 10:11 AM
Subject: Nostalgjie...
Mandi Aldo, causa gli impegni a te noti, ultimamente ho trascurato te ed il tuo sito. Ora pi tranquilla (a proposito domenica andato tutto bene e..."ancje chist lu vin spost!"), ho dato uno un'occhiata al sito e con piacere ho trovato ed ascoltato il messaggio del sig. Carlos Zilli dall'Argentina. Voglio ringraziare il sig. Carlos per averci dato l'occasione di riascoltare questo bellissimo tango, senza dubbio uno dei migliori. Per quanto riguarda l'orchestra sono quasi certa che sia quella di Juan Darienzo, uno dei miei preferiti. Grazie sig. Zilli per questo bel ricordo.
Aldo, noi ci ritroveremo con pi calma e ci racconteremo tutti i particolari.Par cum mandi e stanus ben. 
Clelia. 

From: Luigi Maieron 
To: aldo@natisone.it 
Sent: Wednesday, September 25, 2002 7:05 PM
Subject: Maieron concerto
Cjar Aldo, propit un biel lavor. No sei rivat adore si scolta il tier esempli, ma al il gno PC ch'al da i numars. Tu lavores un pouc eh? Compliments. Encje jo ai son 30 agns cche come un artigjan i lavori la peraule e la musiche. Mandi, Gigi.

Ciao Gigi e grazie per i complimenti. Mentre scrivo queste righe, ascolto il CD appena "sfornato" e devo dire che riuscito abbastanza bene, se si pensa alle condizioni operative... Mandi, e areviodisi prest, Aldo.

From: claudia ciampini 
To: aldo@natisone.it 
Sent: Wednesday, September 25, 2002 5:53 PM
Caro Aldo, da poco morto mio marito che era friulano della val di Resia e che mi ha fatto molto amare il Friuli.
Ho scoperto il tuo sito e mi ascolto sempre le tue belle canzoni.Come posso registrarle?
Non sono riuscita a trovare un cd di canzoni friulane e sarebbe bello se, oltre a salvare le pagine di fotografie e notizie, potessi anche avere le vostre belle melodie che mi fanno sentire sempre vicino il mio amato Filiberto.
Grazie. Claudia.

Mandi Claudia. La tua richiesta commovente, ma quello che mi chiedi impossibile. Non sempre permesso mettere in rete certi tipi di musica, perch si corre il rischio  di violare le leggi che giustamente tutelano i diritti degli autori. Se non sono sicuro che un certo tipo di musica non pi "protetta", mi limito a mettere in rete dei piccoli spezzoni, giusto per dare un'idea di cosa si tratta. Non posso nemmeno darti indicazioni per l'acquisto dei CD, perch non vorrei fare del torto a nessuno, ma se guardi tra le righe, trovi sempre l'indirizzo dove richiedere le informazioni che cerchi.
Cara Claudia, non so da dove ti trovi. ma ovunque tu sia, hai tutta la mia solidariet e la mia comprensione e... s con la vita...! Te lo dice uno che solo da sempre...!
Mandi, Aldo.

From: Toffolo, Patricia (JUS) - Arba
To: 'aldo@natisone.it' 
Sent: Tuesday, September 24, 2002 8:01 PM
Subject: ringraziamento
Che bella sorpresa vedere la chiesa ed il campanile di Arba. Sentire le campane suonare ed il coro parrocchiale cantare, sul internet, mi ha dato una grande emozione. Sono convinta che come me, pure altri Arbesi proveranno la stessa sensazione. Per tutto ci va un grande ringraziamento a Aldo del natisone. 
Grazie Aldo ! Saluti da Mila di Arba.
Aggiungo pure un affettuoso ringraziamento ed un saluto ai nostri cari amici da Kingston, Ontario, Guido e Caterina Zanetti. Mandi, Mila e Ferruccio Toffolo



From: Giacossa Norberto - Argentina
To: <aldo@natisone.it>
Sent: Monday, September 23, 2002 1:56 PM
Subject: arbol genealogico
Tengo el agrado de dirigirme a Ud. a los efectos de solicitarle que en la medida de sus posibilidades me averigue mas datos de mis abuelos.
La unica informacion con que cuento es que salieron del puerto de Genova en el Buque CONTE VERDE y que llegaron a Argentina el 01-03-1928. 
Sus nombres eran Giovanni Spinato y Erminia Galvan. Sin otro particular aprovecho la oportunidad para saludarlo muy atentamente.
Giacossa Norberto 

From: Alessandro Scarbolo - Orsaria
To: Taboga Aldo 
Sent: Monday, September 16, 2002 1:01 AM
Subject: risultati
Mandi Aldo, eccomi puntuale per la prima (seconda) giornata di campionato. Ti Invio il primo tabellino, ricordandoti anche che la Lucciolata 2002 di Orsaria si svolger sabato 9 novembre con SS messa alle ore 19,00, al termine pastasciutta per tutti presso il palazzo delle ass.ni di Orsaria (ex asilo). Sei il primo a saperlo. Mandi e bon lavor. Alessandro



From: Umberto Bulfone 
To: "Aldo Taboga" <aldo@natisone.it>
Sent: Sunday, September 15, 2002 11:12 AM
Subject: Suono delle campane di Castions
Caro Aldo mi stato richiesto di ascoltare le campane di castions, ma non sono riuscito a trovarle sul sito.
Se non ci sono pi sarebbe possibile inviarmi il file anche in forma privata?
Ti ringrazio e ti saluto cordialmente
Mandi, Umberto Bulfone

Ciao Umberto. Le campane che cerchi le trovi nell'ultimo "biel lant a Messe" del 2001. Infatti, il giorno di Natale dell'anno scorso ero a Messa a Castions.
Come saprai, il suono delle campane che metto in rete, non come quello che si ascolta nella registrazione originale... sarebbe un file troppo grosso.
Se me mi mandi l'indirizzo, ti invio un CD con le campane e tutta le Messa.
Mandi, Aldo

From: Carlos Zilli - Argentina
To: Aldo Taboga 
Sent: Friday, September 13, 2002 7:05 PM
Subject: Un biel tango di une volte
Mandi Aldo: Ho hai cjatd cheste vecje version (circa 1940) dal tradizionl (e simpri biel) tango "nostalgias" (nostalgiis). La vecje orchestre che lu sune ( che no sai il non) e ha un stil tant particolr, propit come che mi pls a me, che plui che sun il tango al pr che lu messedin...E se vino di d de ingolade vs dal ignoto cjantant ch'al v fur di binari cuant cal fs la part un tant dificile de scjale in j...
O spieti che ti plasi. E fas la prove di impar a cjantalu ancje t. E dasp, cuant che tu sars pront, tu mi mandars la registrazion ...
Mandi mandi e Buine cjantade. carlo zilli 

nostalgias  

Mandi Carlo. Vedo che oltre ad avere su per gi la mia et, hai anche gli stessi miei gusti in fatto di musica. Quei tanghi argentini mi ricordano proprio il periodo del primo dopoguerra, quando facevo il sarto, e nella bottega di mio zio dove lavoravo, eravamo tutto il giorno attaccati alla radio. 
Ho elaborato un po il brano che mi hai inviato, ed ho tolto la prima parte, che come usava a quei tempi, era solo strumentale. Naturalmente, oltre ad averlo convertito in MONO, e compresso al massimo, l'ho anche accorciato per non corre rischi, sebbene un brano ridotto in questo stato, non utilizzabile a fini di lucro.
Non aspettarti una versione cantata da me, perch sarebbe come ascoltare il raglio di un asino, sebbene da bambino avevo la voce di un'usignolo. 
Mandi, da Aldo.

From: Carlo Zilli - Argentina
To: aldo@natisone.it
Sent: Thursday, September 12, 2002 2:09 AM
Subject: Domande al Dott. Fabbro
Caro Aldo: 
Data la notabile "versazione" (si pudial di cussi par talian?) del Dott. Fabbro sul tema dei vini, mi permetto di chiederle, s' possibile , di chiarirmi un dubbio che ho verso il nome di un vino che, a seconda di quello che ho letto su "vini e vigneti", in friuli (tra tante altre maniere menzionate nell'articolo) si chiama "scialin". La domanda se quel vino che qui in Argentina conosco con il nome di "Chablis", il stesso varietale, data la somiglianza di questa parola con alcune delle altre denominazioni del scialin.
 Il chablis che io conosco un squisito vino bianco secco, di colore giallo molto tenue e brillante, e di un sapore rotondo, molto particolare e diverso di altri vini, che si adatta molto bene al palato.  E' di lunga permanenza in bocca  e chi lo beve per prima volta lo ritiene facilmente in memoria. 
(Diciamo, per farla corta, che ti fai amico subito di questo buon vino). Lo si produce straordinario nella provincia di Mendoza, specialmente quello della famiglia Bianchi di San Rafael, ed anche (ma un po meno)  in quella di San Juan, al piede delle Ande. 
Con quel nome pensavo che fosse un vitigno di origine francese, m adesso mi rimane il dubbio.  Carissimo Dott. Fabbro la risposta e tutta sua... 
Come suggerimento, per ottimare l'info wines, credo che qualche cenno dovrebbe aggiungersi sulla la gradazione alcoolica dei vini friulani, che, ritengo, sia un dato molto importante al momento di scegliere un buon vino.
 Almeno per me, che sono abituato a bere vini argentini di oltre 13.  A Mendoza ho provato un nero (vedi che non dico rosso) fatto dalla Cooperativa Agricola La Consulta sita nella zona collinare  di La Consulta (1000m.s.l.m) di ben incredibili ed eccezionali 17!!!
Non si poteva mettere alla vendita dato che con quella gradazione si pagano le tasse governative come se fosse una bibita di pi gradazione (tipo vermouth).  Come si f allora?. Lo si manda a "battezzare" ... con l'acqua!!! fino ad arrivare ai 13, o, in vece, meglio si f un vino rosso o "ros" meno alcoolico, con tre parti di un bianco leggero e una sola parte! di quel fortissimo nero.
Adesso viene la domanda: come si arriva a una produzione di zucchero tale nell'uva che permetta ottenere gradazioni di questo genere?.
Molto semplice.
Continueremmo sicuramente a parlare di vini.
Tans salds a te Aldo e a dus i furlans che lein chestis nestris cjacaris.
Mandi mandi. carlo "cabernetti" zilli (cui bvial il mi tajut in Fril?)
PS: La signora Codarin potrebbe forse stendersi su di questo dato che abit a Mendoza tantissimi anni.

Sacristie Carlo! tu ss propit un esprt in ft di vins...!
Claudio Fabbro non potr risponderti subito, perch in vacanza in un paese caldo (in questo momento non mi sovviene il nome), ma lo sapremo sicuramente presto, leggendo i suoi servizi. Mi sembra che in quel paese siano in corso le vendemmie. 
Anche dalle nostre parti c' gran movimento tra i filari...  Per fortuna il tempo tiene,  ma non si sa per quanto ancora...
Sono appena rientrato dall'Abbazia di Rosazzo, dove si rievocato l'11 settembre, come potrai vedere nella rubrica "nuove dal Friuli..."
Anche stasera l'ultimo aggiornamento sar fatto dopo le tre...! Andr a dormire tardi, stanco ma contento perch oggi abbiamo gettato le basi per la creazione di un'Associazione che non ha ancora un nome ma potrebbe anche chiamarsi "natisone". 
Mandi Carlo... o voi sot de cusigne...!

From: Augusto Bornancin - Ecuador
To: aldo@natisone.it 
Sent: Wednesday, September 11, 2002 7:01 PM
Subject: Ringraziamento per Carlos Zilli
Mandi Aldo, con questo messaggio vorrei ringraziare Carlos Zilli per tutta l'informazione sulla sgnape in Argentina. Io adesso sono in Ecuador per lavoro, per quando ritorner in Argentina andr a comprare qualche bottiglia.
Io sono un ragazzo argentino di 29 anni. Mio padre quello di origine friulana. Infatti il friulano non lo capisco tanto bene, per ho capito il senso generale del messaggio. Ho trovato una grammatica friulana nell'internet e anche ho un piccolo dizionario, anche se qualche volta la stessa parola viene scritta in modo diverso.
A casa versiamo un podi grappa nel caff, ma prover a mettere le uve passe nella grappa. Mia zia mi ha detto di mettere ciliege sotto grappa. Lho provato e vengono molto buone, tanto la grappa che prende un colore rosso e un sapore dolce, quanto le ciliege che prendono il sapore della grappa.
Questa abitudine di versare un po di grappa nel caff lho pressa due anni fa, quando sono andato a visitare i miei zii che abitano a San Michele al Tagliamento (VE). E mi ha piaciuto molto. Quando sono ritornato ho portato una bottiglia con me. A Buenos Aires ci sono dei negozi dove qualche volte si pu acquistare grappa, ma ad ogni modo volevo sapere se cerano altri posti, per comparare i prezzi.
Vi ringrazio un altra volta. Augusto Bornancin.

From: Carlos Zilli - Argentina
To: aldo@natisone.it 
Sent: Wednesday, September 11, 2002 3:59 PM
Subject: Un bicjarin par sir Bornancin
Mandi Aldo: Questo messaggio urgente !!!
Prime che si "scjafoi " sir Bornancin, ti mandi il non de cjadene di supermarcits di Argentine dul ch'al pues l a cjoli la sgnape furlane (che dal d'indit) par mand j se che i restd par stuart tal glutidr...
Al di dirisisi a qualsiasi sucursl di Supermercados Norte che son quasi par dute la republiche. Al cjatar doi tipos: une di Pinot griis e che altre di Chardonnay. Par sav quale che i plasar di plui al var di aquist dutis ds, chel cjochele....
Al var di tir fr 30 pesos (pari a U$S 8,6) par butiglie. (Cum, dopo de svalutasion dal peso e i deventade masse cjare) Ma si pus cjoli la "Valle Viejo" fate c (distiliriis Dellepiane) ancje cheste buinissime, par sl 7-8 pesos. 
C in Argentine si cjate une e passe sence semensis, clamade "sultanina", pissule e tant dolce. Une d mi vignde tal cjf, e ho ai ft la prove, di meti 60 uvutis di chestis dentri di une butiglie di sgnape. Dasp de prime setemane, la sgnape e cjape un biel colr aur clr , e dasp di 15 diis si met un pc plui scurute e z e i in condizions di essi selcjade. No ti diis se ch'al ven fr... Tu varssis di f la prove ancje tu Aldo.
Il bicjarin mi restd fin di tant cjariliu e discjarilu... 
E se tu metis tre gotis in tal caf e tu lu bevis... tu vs subite a f un'altre cogume.
Il mir di dut al ven quand che si finis la sgnape e dus i cjochelns in tr de taule e barufin fra di lr par mangjsi lis uvutis restadis drenti de butiglie...
Un grant sald par te Aldo e un biel Hic!... par sir Bornancin
Arividisi. carlo zilli
PS: cum ch'o ai find di scrivi ho pensi se Augusto Bornancin al capir il furlan... 

Mandi Carlo. Spero anch'io che Augusto Bornancin capisca il friulano, altrimenti ce lo far sapere. Come vedi, io ti rispondo in italiano, perch non mi fido a farlo in friulano. Al corso che ho seguito l'anno scorso, non che mi sia forzato troppo nel seguire le lezioni... ed i risultati si vedono... Tu te la cavi molto bene...
Caro Carlo, a proposito di sgnape, con le nuove restrizioni, si sta poco a superare il livello di tasso alcolico e se  la stradale ti fa soffiare nel palloncino, ti passa subito la ciuca...!  Mandi, da Aldo.

From: Giovanni Cabas - Cormons
To: aldo@natisone.it 
Sent: Tuesday, September 10, 2002 8:27 PM
Subject: saluti e opportunit ulteriore documentazione
ciao Aldo. Sono un tuo vecchio amico CB, il "Coca Cola".
In occasione della festa di S.Anna, questo anno il 26 luglio giorno lavorativo, attorno alla chiesa sul monte Quarin a Cormons si tiene ancora una antica tadizione locale fortunatamente non publicizzata.
Una messa all'aperto con coro locale, una copiosa bevuta e mangiata di prodotti portati dai contadini e da famiglie varie.
Allietata anche da anziani suonatori appassionati. E' tenuta dalla parrocchia di Cormons.
Tu che sei sempre attento a queste cose, forse ti interessa di portarla sul tuo sito...
Se hai da dirmi qualche cosa a riguardo, io ogni tanto leggo la posta.
Tanti cari saluti. Giovanni

Mandi "Coca". Ho chiesto di te recentemente ad un amico radioamatore (non semplice CB come te...!), che ho incontrato in occasione di una manifestazione nel Municipio di Cormns. A proposito della festa sul Quarin, potevi ben dirmelo prima, ma se hai del materiale (foto ed un piccolo resoconto), fammelo sapere.
So che il 26 Maggio, sul Monte Quarin c' stata la "Fieste de la viarte". Mi sembra che a Cormns trovate tutte le scuse per fare festa!!!
Non so se hai visto, ma nella rubrica "ho visto per voi", c' una pagina dedicata al vostro castello del Monte Quarin. Un giorno sono riuscito ad avvicinarmi fino ad un centinaio di metri dai ruderi, salendo da Montona... una strada asfaltata ma strettissima... Sul monte, il panorama era bellissimo, e quel giorno il cielo era particolarmente terso. Chiss che un giorno ci arrivi fino sopra...! Le foto che vedi nel servizio, le ha scattate (con la mia digitale) il mio collaboratore Devis, che con suo fratelli salito fin sul castello, pi di una volta. Mandi Giovanni, ed arrivederci... sul Monte Quarin, Aldo Taboga, IV3TKI.




From: Andrea Miola - Udine
To: <aldo@natisone.it>
Sent: Tuesday, September 10, 2002 4:32 PM
Subject: CD Concerto per Vetren 
Caro Aldo,
sono un mandolinista dell'Orchestra a Plettro del Friuli Venezia Giulia e ho ricevuto dalle mani di Roberto Verona una graditissima sorpresa: il CD con la tua registrazione del concerto per Vetren eseguito il 30 giugno 2002 all'Abbazia di Rosazzo.
Noi ci siamo "sentiti" gi in occasione della tua registrazione del nostro concerto (insieme al coro degli alpini della "Julia") a Raspano di Cassacco e ti confermo il mio apprezzamento per le tue iniziative di divulgazione della cultura friulana attraverso internet e non solo...
Ti faccio i migliori auguri per il tuo prezioso lavoro e spero di rivederti di nuovo tra il pubblico dei nostri concerti.
Cordialmente, Andrea Miola

Risposta a Paola Gallopin e Andrea Miola.
Vi ringrazio infinitamente per i vostri messaggi, che in questo momento sono particolarmente graditi ed importanti. Ultimamente ho limitato le mie partecipazioni ai concerti ed alle rassegne corali, perch sto facendo delle indagini per sapere se sia prudente continuare un lavoro che mi piace, mirato principalmente a far conoscere le realt musicali della nostra Regione. Speriamo quindi tutto si risolva nel migliore dei modi e di incontrarci in una prossima manifestazione musicale.
Mandi, Aldo Taboga.



From: Paola Gallopin - Monfalcone
To: aldo@natisone.it 
Sent: Monday, September 09, 2002 4:34 PM
Subject: ringraziamenti dal Complesso mandolinistico "G. Verdi" di Monfalcone
Gentile sig. Taboga, le scrivo a nome del Complesso mandolinistico "G. Verdi" di Monfalcone, del quale alcuni componenti hanno partecipato con l'orchestra regionale mandolinistica al concerto in Abbazia a Rosazzo a fine giugno. Abbiamo ricevuto di recente il Cd che lei si premurato di farci avere e la sorpresa stata veramente grande.In special modo perch inatteso ed inoltre perch viene da una persona che lavora in maniera disinteressata per la diffusione della cultura nella nostra regione ed anche perch l'atmosfera creata all'Abbazia in occasione del concerto stata speciale.
Roberto Verona ci ha raccontato del suo interessamento ed abbiamo trovato la cosa veramente carina.
Sperando di aver modo di lavorare ancora assieme, la ringraziamo tutti nuovamente e le inviamo i pi cari saluti. Paola Gallopin.



From: Guido Zanetti - Canada
To: <aldo@natisone.it>
Sent: Tuesday, September 10, 2002 2:45 PM
Mandi Aldo, il primo settembre sei stato a Arba per la messa e le campane. 
Io ho estratto in un Cd, le campane, e i tre canti, la foto della chiesa con campanile, l'ho stampata e inserita nella cassetta del CD. L'ho mandato a Toronto al mio paesano e amico Feruccio, da Fanna e sua moglie Milla da Arba. 
Ti ringraziamo di quello che fai per noi. Saluti Guido 



From: Severino Ricardo Miguel - Argentina
To: aldo@natisone.it 
Sent: Saturday, September 07, 2002 9:10 PM
Subject: hola
hola soy Severino Ricardo Miguel de Argentina y estoy buscando el arbol genealogico de la familia algunos parientes: Severino Miguel Angel, Severino Pascual Salvador.



From: In Corto - Palmanova
To: TUTTI
Sent: Monday, September 09, 2002 1:46 PM
Subject: invito conferenza stampa FESTIVAL IN CORTO 2002
Il circolo Cinemanova lieto di invitarvi a partecipare alla conferenza stampa del festival nazionale IN CORTO 2002, che si terr venerd 13 settembre 2002 alle 12:30, presso il Salone dOnore del Palazzo Municipale di Palmanova. Durante la conferenza verr presentato il catalogo. Seguir un brindisi.
Distinti saluti. Cinemanova

From: Maria Ines Castellani - Argentina
To: <aldo@natisone.it>
Sent: Saturday, September 07, 2002 1:45 AM
Subject: Saludos desde Santa Fe - Argentina ...
Mandi caro Aldo: Sto finendo la mia settimana di lavoro e le scrivo queste righe per salutarla ed augurarle che abbia un buon fine di settimana.
Tutti i giorni entro nel "natisone.it", e tutti i giorni mi sorprendo per il meraviglioso lavoro che lei realizza con tanto sforzo e amore, specialmente quando percorre i paesi per andare a messa, e poi mostrando a tutti i friulani i bellissimi luoghi che percorre.
Aspetto con ansia che arrivi il luned, non tanto per andare al lavoro, ma per vedere i paesi che ha visitato la domenica. Mi ha fatto piacere la sua fermata nella "Baracca del pesce" sulla strada provinciale Fogliano-Pieris, ed ascoltare la musica del "trio anonimo". Mi son resa conto perch a mio pap Antonio gli piaceva tanto sentire la fisarmonica, (qui in Argentina si chiama "acordeon a piano"). Tanto le piaceva che mand mio fratello Michelangelo a scuola per imparare a suonarla. Chissa perch mi ritornano in mente queste cose di tanti anni f? Nostalgia?
Oggi mi trovo molto bene assieme a i miei figli Fernando Javier e Maria Laura, e alle mie figlie adottive di quattro zampe: le mie cagnette. 
Beh, caro amico, ora termino, perch sono le ore 20:45, e dietro la porta mi aspettano con ansia le mie cagnette. Hanno tutte le ragioni per aspettarmi: devo  preparare la sua cena. Loro dipendono di me. 
I miei figli sono gi grandi e non hanno pi tanto bisogno. Fernando gi andato a lavorare. Fa il cameriere in un ristorante.
Maria Laura esce dalla scuola alle 22:30. Fa il corso di Tecnica Superiore in Gestione Gastronomica.
Aldo, oggi le ho raccontato qualcosa della mia famiglia e della mia vita e nelle prossime occasioni continuer con altro ancora.
La saluto con un mandi, Buon fine di settimana, arrivederci.
(Traduzione di Carlo Zilli)

Mandi Maria Ines. Il tuo messaggio mi ha fatto tanto piacere, perch mi rendo conto che i miei movimenti in giro per il Friuli, sono seguiti da tanto lontano. So che la fisarmonica (acordeon), uno strumento molto diffuso in Argentina, tanto che artisti come Piazzola sono diventati famosi in tutto il mondo.
Anch'io da giovane suonavo la fisarmonica, ma poi ho dovuto abbandonarla, perch era diventato uno strumento "troppo pesante" per il mio fisico.
Da quella sera, sono ritornato alla "baracca del pesce", per ben quattro volte, e mai da solo...! 
Per esempio, ieri sera (che suonava il famoso trio), ero con amici, ed oggi ero con amiche...! come vedi nelle foto...
Ricordati di scrivere la tua esperienza di emigrazione e mandarmela assieme a qualche foto, anche delle tue "figlie adottive" a quattro zampe.
Mandi Maria Ines... la vita bella comunque...! Te lo dice il tuo amico furlan, Alduti.

From: Augusto Bornancin 
To: aldo@natisone.it 
Sent: Thursday, September 05, 2002 2:50 AM
Subject: Sgnape in Argentina
Ciao Aldo,
vorrei sapere se Carlo Zilli mi pu informare dove comprare quella grappa a Buenos Aires e quanto costa piu o meno.
Grazie. Mandi, Augusto Bornancin

From: Carlos Zilli - Argentina
To: aldo@natisone.it 
Sent: Wednesday, September 04, 2002 3:08 PM
Subject: Lettura complicata
Mandi Aldo: Suggerimento per una miglior lettura di una rubrica.
Mi sono messo a leggere e rileggere la rubrica "letto qua e l" e devo dirti che ho, letteralmente, fatto fatica. A eccezione della pagina-articolo che firma Alessandra Ceschia, che si pu leggere benissimo, tutti gli altri articoli hanno il testo un tanto pi largo della porzione di schermo a loro destinata. Cos ogni volta che stai per finire una linea devi andare a cliccare il tasto spaziatore per far entrare in schermo le parole che l'eccesso di larghezza f rimanere al di fuori dello stesso. 
Prove ancje tu e tu viodars che tu fsis une vite...
Ho provato a configurare nuovamente, previa selezione di tutte le pagine-problema, cercando una pagina tipo A-4 o A-5, m senza risultato. Sembra anche, che sia il listino delle rubriche a sinistra che impedisce a gli articoli di stendersi quel che occorre per prendere la sua configurazione normale. Forse farlo un p meno largo potrebbe aiutare. Ma penso che la configurazione giusta dovrebbe normalizzarsi in origine. La pagina della Ceschia potrebbe essere il modello.
Mandi mandi e continue cussi, simpri in denant. Ti salude il t cyber-am Carlo Zilli
PS: Non posso trovare qui, in Argentina, une butiglie di "verduz". Forse tu o il dott. Fabbro saprete chi esporta questo squisito vino (un vero elisire), e a chi lo invia qui in Argentina. 
PS II: Non ti sembra che il nome dei vini friulani nelle bottiglie dovrebbe scriversi "par furlan"? Sarebbe un altro dettaglio che potrebbe incuriosire i potenziali acquirenti, migliorando il loro "marketing" e il "merchandising" (se perulis, no?). Ad esempio, la grappa Buiese di Martignacco, (si vende qui in Argentina) che nel suo pack di cartone porta in grande la parola SGNAPE e poi un logo di "un dindi" , che a un lato o fianco porta un scritto in piccolo e in verticale che dice: "Il d'indit".
Plui furlane di cussi...

Mandi Carlo, e grazie per le segnalazioni e per i suggerimenti. 
Effettivamente in quella pagina, cerano alcune cose fuori posto, ed io non me ne accorgevo perch, avendo un monitor da 17, ho settato la risoluzione della scheda video a 1024 x 768 pixel, e quindi tutti i testi della tabelle sono perfettamente visibili sulla schermo. Evidentemente tu usi una risoluzione inferiore (probabilmente 800 x 600), ed i testi imprigionati nelle tabelle non possono adattarsi automaticamente al tuo schermo. Certamente saprai, che il grande vantaggio della visualizzazione dei testi nelle pagine web, e che gli stessi non sono fissi, ma sono un tira-molla, con il testo che si adatta in modo automatico alla finestra del programma in uso. Se il testo viene imprigionato in una tabella, costretto ad adattarsi alla stessa e non viene influenzato dalla dimensione della finestra. In questo caso bisogna rendere flessibile le dimensioni della tabella e questa una delle opzioni che possono essere spuntate agendo sulle caratteristiche della tabella. Tu mi potresti chiedere Perch usare le tabelle? Ed io ti rispondo: Perch sono comode e servono per posizionare opportunamente testi e foto, rendendo pi armonico tutto linsieme dei vari elementi, nelle pagine web. Nel caso specifico nella pagina letto qua e la, solo il testo della Ceschia era collocato in una tabella a larghezza variabile. Ora i problemi non dovrebbero sussistere.
Caro Carlo, ricevere lettere come la tua, come invitarmi a nozze Mi piace sviluppare questi argomenti tecnici, per quel poco che ne capisco, e sono sempre pronto seguire i suggerimenti dei miei cyber-ams
Per quanto riguarda i vini, ora che largomento trattato anche nelle nostre pagine, nolente o volente non posso non venirne influenzato. In gran parte del Friuli c un grande fermento sono iniziate le vendemmie, e tranne in quei pochi posti dove ha grandinato, o nelle zone basse di forte umidit, vedi degli spettacolari paesaggi, con dei filari stracarichi duva. 
Per la tua richiesta, passer la tua mail a Claudio Fabbro (non credo che abbia il tempo di leggere questa rubrica), e vedremo se potr segnalarti qualche indirizzo utile. Per i nomi dei vini e delle etichette in friulano, credo che il tuo suggerimento non avr seguito, perch i produttori cercano di inventarsi nomi accattivanti adatti ed essere recepiti dal mercato americano e non solo. E molto importante segnalare che tutti sono molto attenti nel curare scrupolosamente la qualit dei prodotti che asportano.
Mandi Carlo e sperin di pod bevi prst insieme, une buine butilie di verduz, tocai o merlot. 
Il t am Aldo.




From: Flavio Della Schiava - Chile
To: "Aldo Taboga"
Sent: Friday, August 30, 2002 9:20 PM
Subject: Grazie!
Aldo: grazie per l'informazione. Hai indovinato, sono arrivato al traguardo dei sessanta, e come dice un amico mio .... "la vecchiaia un gran brutto affare "e in Fril si dice ...."La vite e i une lungje malatie ch'a guars cu la muart". Grazie a Dio per me questa "malatie" va bene!
Ti ringrazio per la tua offerta di andare a Messa a Buje, hai ragione un paese con tanti borghi; io ho vissuto a Santo Stefano dove ho fatto la prima Comunione. Poi, prima di emigrare in Chile, ho vissuto tre anni a Gorizia in Borgo Castello - dove mio padre ha lavorato senza molta fortuna, ed infine abbiamo lasciato il caro Fril!
Chiss se, nel tuo girovagare, potresti fare una scappata al Borgo dove c' una chiesetta medievale - vicino al Castello - a mio parere un gioiello antico! Mandi di gnf, Flavio .

From: Flavio Della Schiava - Chile
To: "Aldo Taboga" <aldo@natisone.it>
Sent: Thursday, August 29, 2002 11:36 PM
Subject: La curiosit!
Mandi Aldo:
Leggendo, nella tua pagina del 27 Agosto "Ascoltando per voi", il tuo rientro a casa e lo stop alla "Baracca del pesce" sulla provinciale Fogliano-Pieris (vicino a Redipuglia ?), il mio sguardo si fermato sulla fotografia della cassa. Alle spalle del signore con barba si intravvedono due cartelli appesi al muro; uno con il pranzo del giorno "Paella" (piatto spagnolo e sudamericano) e l'altro con una scritta appena visibile che sembra dica... Chi... (Chile ?) ed...I... (Italia ?). Mi sbaglio? Forse il gestore ha vissuto o ha parenti in Sudamerica? Se cos fosse, sai come si chiama? 
Aldo, leggendo la pagina , perch sfumature di tristezza? Ricordo un proverbio friulano: "Al vl plui un'ore di ligrie che no cent di malinconie!" Mandi, Flavio.

Mandi Flavio. Per quanto riguarda la domanda sulla localit... il nome esatto appunto Fogliano-Redipuglia, ma le tabelle che indicano le direzioni, tendono a semplificare i nomi. Su cartello attaccato al muro scritto esattamente "CHIUSO il Luned". Non so se il signore con la barba abbia avuto rapporti o abbia parenti in Chile, comunque si chiama Lucio Sanson ed il padre del titolare della "Baracca". Oggi in quel bel posto ci sono ritornato (ancora da solo), come potrai vedere dalle foto che ho aggiunto, e ti assicuro che di giorno ancora pi bello.
Per quanto riguarda le "sfumature di tristezza", esse compaiono qua e la nei miei scritti, perch sono le sensazioni che predominano anche se sono circondato da cose belle e da persone allegre, anzi... in queste circostanze si fanno sentire con maggiore intensit. Il piacere morboso di commiserarmi, comunque una "malattia" che sto curando da qualche anno... Ho superato abbondantemente la fase acuta, ma prevedo una convalescenza molto lunga e forse non vivr tanto per guarire del tutto.
Caro Flavio, sono andato a curiosare nei primi messaggi che mi hai mandato, per vedere se sono stato "a Messa" nel tuo paese, ma come tu ben sai, Buia non un paese ma un gruppo di borgate; quindi, dimmi di quale chiesa vuoi sentire le campane e in una delle prossime settimane cercher di accontentarti.
A propsit, tu dovaresis jessi ancje tu sulle sessantine...! Cum ti saluti e o voi a durm.
Mandi, Aldo Taboga

From: Augusto Bornancin - Quito, Ecuador
To: aldo@natisone.it 
Sent: Tuesday, August 27, 2002 3:19 AM
Subject: Messagio per Maurizio
Ciao Aldo, ho visto un messaggio di Maurizio Bornancin che vorrebbe contattarmi. Il mio indirizzo abornanc@hotmail.com
Aldo, tu mi avevi chiesto di scrivere la storia di mio padre che emigrato in Argentina. Ancora non ho scritto niente perche ho molto lavoro. Infatti io sono argentino, ma adesso sto lavorando in Quito, Ecuador. Qualcuno mi sa dire se ci sono societ friulane a Quito ?
Il tuo sito sempre molto interessante. Mandi. Augusto.

Caro Augusto, non trovo il messaggio di Maurizio Bornancin di cui parli. Dimmi in quale angolo del sito si trova. 
Mandi, Aldo.

From: capital
To: aldo@natisone.it
Sent: Tuesday, August 27, 2002 10:06 PM
Subject: dellamea in chaco
estimado sr. aldo quisiera tener la posibilidad de contactarme con paola della mea, ya que sus ancestros tienen el mismo apellido que los mios y llegaron en el mismo barco desde chiusaforte a la provincia del chaco.
 gustavo gomar

Caro Gustavo. Non riesco a rintracciare l'indirizzo di Paola Della Mea, ma spero che qualche visitatore del nostro sito, ti possa aiutare.
Mandi. Aldo Taboga

From: Walter Cibischino - Ottawa
To: Aldo Taboga 
Sent: Tuesday, August 27, 2002 5:47 AM
Subject: Mandi Aldo
Grazie Aldo per le bellissime foto e per il servizio che hai fatto Per Noi, in occasione dello sposalizio di Maurizio ed Ester Codarini. Conosco da molti anni Maurizio ed Ester, e mi sento orgoglioso di essere loro amico, perch sono persone straordinarie  e di buon esempio alla giovent di oggi. Entrambi estremamente in love, dedicati al loro comune obiettivo di formare una famiglia assieme. I loro genitori possono veramente essere orgogliosi di aver figli con idee cos sane, e mature. So che gi da anni che stanno lavorando assieme, e sodo, per farsi la loro bella casetta. Durante la mia permanenza a Castions, Maurizio, con fierezza e orgoglio me la mostr pi volte, ed io ero incantato ad ascoltarlo mentre mi illustrava il procedere dei lavori in fase di completamento. 
Auguro ai novelli sposi un felice e lungo avvenire assieme. Purtroppo non mi stato possibile prolungare la mia permanenza in Friuli, per essere presente al loro matrimonio, ed anche per questo che ti sono estremamente grato per il servizio che hai fatto. 
Noi friulani ad Ottawa siamo fortunati ad avere una persona come te, che tramite il sito (Il Natisone) ci mantieni aggiornati e legati ai nostri paesi, famiglie, e radici. 
Mi congratulo con te, perch so bene che non fai questo solo per noi qui ad Ottawa, ma sei disponibile per tutti i friulani ovunque siano.
Mandi ... Amico Walter 


From: Flavio Della Schiava" - Chile
To: "Aldo Taboga" <aldo@natisone.it>
Sent: Monday, August 26, 2002 7:38 PM
Subject: Problemi di apertura al sito.
Mandi Aldo:
tutto bene nel nuovo server? Hai ragione, il problema non tuo , il tuo sito si riceve molto bene. Il mio consiglio di non usare come pagina iniziale un sito, senonch programmarla con il server usato dall'utente e non usarla per le connessioni; molto pi facile entrare via Favoriti prefissati. Suggerirei pulire i Cookies ed i Temporary Internet Files. Nell'Internet Explorer 6.0, cliccando Property, poi General si pu pulire i cookies e i Temporary Int. Files.
In quanto ai virus io li filtro con il programma Norton Personal Firewall (muro di fuoco), che si attualizza continuamente con la license , e non solamente frena i virus , ma anche i hachers, troians, ecc.; questo programma un complemento al Norton System Works e sono certo che tu lo conosci. Da quando lo uso, ogni volta che mi connetto a Internet mi blocca minimo tre intromissioni, quindi consiglio ad ogni utente il suo uso per evitare disgusti e problemi.
Ben di salt ? Forza Aldo ! Mandi di cr,
Flavio Della Schiava


Mandi Carlo. 
Tutto e bene quel che finisce bene...
Per rispondere anche a Flavio Della Schiava, anch'io ho un buon "cane da guardia" che controlla i messaggi in arrivo, ma bene continuare a vigilare personalmente. A periodi, arrivano diversi messaggi al giorno, con allegati che contengono virus. La maggior parte di essi vengono segnalati dal programma, ma qualcuno passa senza trovare ostacoli, ed allora bisogna intervenire manualmente e non cedere alla tentazione di curiosare negli allegati. E' curioso il fatto che nel testo, viene assicurato che non c' pericolo, ed hanno allegati con titoli molto invitanti come "Tettona", "Sono la donna della tua vita" ed altre castronate... Ma io sono s un "vedran" ma non un fesso...!
Mandi Carlo e mandi Flavio e conservatevi in salute. Aldo.

From: Carlos Zilli - Argentina
To: Aldo Taboga 
Sent: Monday, August 26, 2002 6:41 PM
Subject: Dut a puest
Mandi Aldo. Ti scrv par dti che dopo di v provd par tre cuatri voltis e i riuscide a vign fr, al fin, la gnove pagjne. Cum ho soi content e ben metd a puest. 
Ah, e ti ds che tu puedis meti il ping-pong par viodi ancje se che disin altris. 
Mandi mandi. Carlo Zilli

From: Aldo Taboga 
To: Carlos Zilli 
Mandi Carlo, sinceramente non saprei cosa suggerirti, ma per conto mio il problema solamente tuo... perch non ho ricevute altre segnalazioni... L'unica differenza che il nuovo server gira con il sistema operativo Linux, ma questo non dovrebbe centrare.
Non so se tu utilizzi Internet Explorer o Netscape, in ogni modo dovresti provare una versione pi recente...
Trovo strano che tu non possa utilizzare il frame a sinistra della Home, con l'elenco delle varie rubriche. Le gif che viene commutata quando il cursore del mouse ci fa sopra ed attiva il link, un normale "effetto html" perfettamente supportato da tutti i programmi per internet, amenoch tu non usi una vecchissima versione.
Speriamo che qualche visitatore del "natisone" che legge questo ping-pong, intervenga nel dibattito con qualche idea o qualche suggerimento, per tutte le questioni che abbiamo trattato...
Mandami il tuo numero di telefono e dimmi qual' l'orario pi adatto per essere sicuro che sei in casa...
Mandi, da Aldo Taboga di Leproso.
PS) Finch non trovi una soluzione, lascer attivo il link sulla Home, per essere sicuro che mi leggi.

From: Carlos Zilli - Argentina
To: Aldo Taboga 
Sent: Sunday, August 25, 2002 11:23 AM
Subject: Ecco la pagina in questione
Mandi Aldo: 
Ti aggiungo la pagina problematica. Avevo fatto gi quello che mi hai suggerito (eliminare la pagina di inizio del natisone e clickare sulla direzione nuova) ma senza alcun risultato. Penso se non dovrai disabilitare tu la vecchia pagina (tu o il tuo primo server) agli efetti che scomparisca del tutto.
Sembra che il computer non riconosca come nuovo, un indirizzo con il nome uguale al vecchio... Avr qualcosa che vedere il fatto che io abbia programmato il natisone come pagina d'inizio? E perch, adesso che ho messo la pagina d'inizio about: blank , quando intento la connessione, la vecchia pagina torna a affacciarsi?
Tanti cari e geologici saluti e salutoni.
mandi. carlo zilli

From: Aldo Taboga 
To: Carlos Zilli 
Sent: Sunday, August 25, 2002 8:41 AM
Subject: Re: Nuova pagina
Mandi Carlo.
Questo ping-pong, potrebbe essere interessante anche per altri utenti, e se mi permetti, lo pubblico ne "i vostri messaggi".
E' molto strano quello che mi dici a proposito della Home Page.
Prova a digitare sull'indirizzo qua sotto, e quando avrai catturato la nuova Home del natisone,
mettila tra "i preferiti" e cancella l'indirizzo vecchio....
http://www.natisone.it
Ora ho premura... devo andare a Messa... a Risan....
Ti riscrivo stasera...
Mandi. Aldo Taboga

From: Carlos Zilli - Argentina
To: Aldo Taboga 
Sent: Sunday, August 25, 2002 5:24 AM
Subject: RE: Nuova pagina
Mandi Aldo. Ti dico che aspetto la pagina d' inizio o Home page nuova perch quando apro il natisone.it, nello schermo mi appare ancora la pagina del 29/07/2002, che m'informa che sono il visitatore 70424, che in friuli sono le ore 03: 15: 18 e, tr altre varie cose, pi in basso mi avverte che si st trasferendo il sito a un nuovo server, e che tutti gli aggiornamenti sono sospesi.
Il listino delle rubriche a sinistra (cuatri cjcaris, i vostri messaggi, biel lant a messe, etc.etc.) inattivo. Non trovo maniera di attivarlo. Clickando invece sul banner dei siti utili e/o consigliati ho visto che ce ne sono tante cose nuove, alle quali si pu accedere normalmente. Se hai messo la pagina d'inizio nuova come mai appare ancor la vecchia?
come far per leggere i messaggi e lis cjacaris, e vedere le bellissime fotografie delle tue "tourne" in Friuli?
Scrivimi al meno tre righe su di questo.
Per quanto riguarda a suggerimenti per migliorare il sito o farlo o tornarlo pi vivace, credo che non sar facile trovare qualche altra variante o rubrica d'interesse. Credo che il sito si st avvicinando al suo "critical level". Cio vuol dire: il livello al di l del quale, le cose si fanno meno probabili di sostenere. E questo non ne bello, ne brutto; ne meglio ne peggio. Tutte le cose hanno ed arrivano a un suo livello critico. E semplicemente cos. 
Per fare piu clamorosa la pagina dovresti chiamare ai friulani a mettersi a favellare di religione, di politica, di calcio, di economia, di negozi vari, di globalizzazione, di ecologia, di sesso, di caccia e pesca, di archeologia, di geologia, etc.etc. E se farai tutto questo, forse ti troverai a fare quello che non vuoi fare. Pensaci tu se non cosi. Il sito potrebbe ospitare migliaia di rubriche che potrebbero veramente attirare l'atenzione della collettivit. Ma forse meglio che continui a puntare solo verso la nostalgia e la calma bucolica dei paesi del friuli e dei vecchi friulani. 
Mandi, mandi, Carlo Zilli

From: Aldo Taboga 
To: Carlos Zilli 
Sent: Sunday, August 25, 2002 12:40 AM
Subject: Re: Renuncio
Mandi Carlo. Immaginavo che fosse cos... Di solito gli allegati hanno dei nomi invitanti, e molti ci cascano...
Non ho capito quello che volevi dirmi nel PS... che riguarda la nuova pagina del nuovo sito...
Se ti riferisci al "natisone", il sito gi stato trasferito su un nuovo server (pi efficiente), ma tutto il resto quello di prima... in continua evoluzione, ma sempre lo stesso...
A proposito... suggeriscimi qualche cosa di nuovo, che possa interessare chi come te, lontano dal Friuli...
Per dare impulso al sito, bisognerebbe inventare qualche cosa di nuovo, interessante per gli emigranti...
Per esempio, salutare parenti e amici, visitare (o andare a Messa) nel loro paese d'origine... oppure qualche altra cosa... Prova a pensare anche tu...
Bisognerebbe coinvolgere i friulani emigrati in Australia, Nuova Zelanda ed in altre parti dell'Asia...
Resto in attesa di qualche suggerimento e ti saluto...
Mandi, Aldo Taboga

From: Carlos Zilli - Argentina
To: Aldo Taboga 
Sent: Sunday, August 25, 2002 12:19 AM
Subject: RE: Renuncio
Caro Aldo: 
Io non ti ho spedito niente. Sicuro che stato un' altra volta qualche maledetto virus della famiglia Klez W32 che sono in rete da un tempo e che fanno diventare matti a tanti e tanti. Partono da qualche PC sconosciuto, e come ti avevo spiegato, uniscono l'indirizzo da qualsiasi con un testo qualsiasi e li mandano a girare il mondo.
Dato che questi virus subono mutazioni costanti i antivirus rimangono prestamente in difetto, perdendo eficacia. 
L'unica precauzione che, secondo il mio server, la p sicura quella di eliminare senzaltro i messaggi che portano un subject sugestivo del tipo : "Sei troppo giovane per me", "gelosia" , "ti amavo tanto", etc. o eliminare quelli che provengono di un sconosciuto, o che sembrano sospettosi o bene che non aspetti.
Ciao Aldo. Mandi mandi e tenti cont.
PS: aspetto con ansia la nuova pagina nel nuovo sito.

From: "Aldo Taboga" <aldotki@tin.it>
To:
"Carlos Zilli"  - Argentina
Sent: Saturday, August 24, 2002 10:24 PM
Subject: Re: Renuncio
Carlo, che cosa mi hai inviato. Con tutti i virus che circolano in rete, non "apro" mai gli allegati, se non so di che cosa si tratta...
Qua tutto funziona benino, l'estate sta per terminare... ed intanto il tempo passa....
Mandi... a presto.
Aldo Taboga

From: Maurizio - Oderzo TV
To: aldo@natisone.it 
Sent: Monday, August 19, 2002 9:57 PM
Subject: Ricerca
Ciao Aldo
Mi chiamo Bornancin Maurizio, navigando sono venuto a conoscenza del tuo Bel sito.
Ti scrivo perch facendo una ricerca delle origini del mio cognome ho notato quello di un certo Augusto Bornancin che ti avrebbe scritto.
Bene se possibile contattarlo oppure gli scrivi Tu dicendogli di contattarmi.
Bene ora che conosco www.natisone.it vedr di leggerlo con una certa frequenza.
Dimenticavo ti scrivo da Oderzo TV.
Ciao ancora e spero di avere dei contatti.
Mandi

From: Bertoni Giancarlo
To: <aldo@natisone.it>
Sent: Thursday, August 22, 2002 4:14 PM
Complimenti Aldo per tutto il lavoro che fai.
Attingo idee ed esperienze dal tuo sito e girando per le vaie "Page" ho saputo che sei radioamatore.
ti saludi ae furlane cun mandi mandi, de: IV3HWY Giancarlo
o soi reperibil su iv3hwy@libero.it
73'



From: DE CANDIA PASQUALE
To: <aldo@natisone.it>
Sent: Wednesday, August 21, 2002 11:35 AM
Sono il Vice Presidente del Lions Club di Monfalcone e gradirei poter contattare il dr. Bruno Pizzul, anche con indirizzo e-mail, per invitarlo ad una serata in suo onore presso il Club.
Grazie per la collaborazione che sarete capaci di offrirmi.
Prego inviarmi comunicazione al seguente indirizzo di e-mail: pasquale.decandia@adriacom.it
dr. Pasquale de Candia

From: Valeria Romanin - Forni Avoltri
To: aldo@natisone.it 
Sent: Saturday, August 17, 2002 12:40 AM
Subject: complimenti
Per l'arrangiamento midi della villotta l'Ago di Ludario, se in seguito si potesse fare anche l'arrangiamento midi di "quant chi fui da p de clevo" sarebbe molto
bello!
Complimenti anche per il sito che diventa sempre pi ricco e bello!
Freschissimi saluti dall'Alta Carnia, Valeria Romanin
Le allego una foto della nostra Chiesa Madre di Frassenetto pensando le faccia piacere, ancora mandi mandi!
 

Mandi Valeria. Grazie per i complimenti e per la foto. Visto che ci sono passato diverse volte per quei paesi mi venuta un'idea...  Frassenetto (o Forni), potrebbe essere la meta per una prossima puntata di "biel lant a Messe", ma ad una condizione... Io ci metter le foto ed i suoni, ma tu mi devi assicurare un pezzo in formato word, con informazioni storiche di quelle parrocchie e di quei luoghi. Fammi sapere... Mandi, Aldo.

From: John & Bev Francescon - Ohio
To: aldo@natisone.it 
Sent: Wednesday, August 14, 2002 10:18 PM
Subject: osvaldo francescon
Mandi, Aldo. Sono il figlio del poeta Osvaldo Francescon, da Columbus, Ohio. Mi ha fatto molto piacere vedere le poesie e la storia di mio padre sul tuo sito, ma voglio aggiungere che lui era anche un bravo pittore, aveva un voce da tenore, cantava arie di opera e suonava suo mandolino, dando tanta allegria a tutti vicini
Voglio rigraziare mio zio, Bruno Corva, un gentilumo molto simpatico, per le notizie che vi dato reguardo mio padre Osvaldo. Il web sito "natisone" e una bellissima cosa per tutti gli emigranti starsi per il mondo. Io sono nato nel 1938 e sebbena sia partito che avevo nove anni, tengo il Friuli stretto nel mio cuore e spero da rivederlo l'anno prossimo, assieme con figli e figlie. 
Tanti cari auguri con la tua bella opera per gli emmigranti. 
Mandi, Mandi. Giovanni Francescon

From: Robert Pontisso - Toronto
To: "Aldo Taboga" <aldotki@tin.it>
Sent: Wednesday, August 07, 2002 6:00 PM
Subject: Re: Mandi dal Friuli.
Mandi Aldo,
Ce grandone ch glesie, nomo? Sstu stt a mangj l di m agne Vanda?
Lis ts fotos lis fasarai viodi a gno pari. 
Sint, ti ringrazi pal ait cu lis peraulis dal Pari Nestri che tu mi vevis dt za fa cualchi ms. Jo e doi ams lu vin cjantt ae messe pal aniversari de Famee Furlane di Toronto. O vin cjapt la musiche di un "Our Father" dal musicisj ingls dal ss-cent, Robert Stone, le vin metude a tre vs, e le vin cjantade par furlan. E nancje ml par tre zovins nassts in Canada - e un di famee irlandse!
Mandi, e stami ben. Robert

From: irivadavia
To: aldo@natisone.it
Sent: Monday, August 05, 2002 10:08 AM
Subject: descendiente de Milocco
io sono descendiente di Milocco, sono Argentino de 24 anni, io busco datos  de il mio bisnono EUSEBIO MILOCCO.
Excusa il mio italiano, non lo parlo molto bene.
escribe a mi correo si tienes informacione, molto grazie
erli83@yahoo.com.ar

From: CAST-Circolo Astrofili Talmassons
To: TUTTI
Sent: Thursday, August 01, 2002 3:46 AM
Subject: macchie solari
Salva a tutti; dopo tutto il tempo dedicato alle manifestazioni per il circolo, dedico un po' di tempo alla Rete.  Vi segnalo che c' un grandissimo sistema di macchie solari che sta per tramontare, cio sta per spostarsi sul lato che noi non possiamo vedere.   L'immagine ripresa da SOHO la potete vedere anche qui: http://www.spaceweather.com/images2002/31jul02/midi512_blank.gif  , mentre i testi collegati sono su http://www.spaceweather.com/.    Vi ricordo che il prossimo 10 e 11 agosto, presso il nostro osservatorio di Talmassons (UD), terremo la decima edizione delle Lacrime di San Lorenzo, con anguria offerta da noi.   Chi si trovasse in regione in quelle date, venga a trovarci.  La sera di sabato quella con l'apertura dell'osservatorio, mentre io sar presente anche domenica perch continuer l'osservazione delle Perseidi; quindi se venite mi trovate anche domenica sera.  Mandi dal Friul. 
Lucio Furlanetto
via Marconi 4/e
33057 - PALMANOVA (UD)
castfvg@castfvg.it
tel. 0432-920670
 Webmaster, segretario e resp. sez. meteore
del CAST-Circolo Astrofili Talmassons
http://www.castfvg.it/
webmaster@castfvg.it

From: BRUNO CORVA - Cavasso Nuovo
To: ALDO TABOGA 
Sent: Wednesday, July 31, 2002 6:57 AM
Subject: un saluto da cavasso
Aldo, avresti mai pensato di essere conosciuto anche nel Texas... 
Questo era un mio vicino di casa, militare ad Aviano. Sono una cara copia di sposi, lui americano lei coreana. Hanno avuto un bambino Brian,a cui voglio pi bene dei miei, l'ho visto nascere, gli avevo mandato le foto che mi hai fatto a Cavasso.
Loro si sono sposati in chiesa a Cavasso, immagina la gioia di rivedere la chiesa.... e sentire le campane.
Un saluto dai corva.

From: Carlos Zilli - Argentina
To: Tutti 
Sent: Tuesday, July 30, 2002 10:08 PM
Subject:  Lecciones de economia
Mandi a dus i miei amiis furlans.
Us mandi cheste ben cjatade "lezions di economie". 
Cum forsit us restar un pc plui clr s che nus sucd in chest rr paiis.
Us saludi cun tant afiett e la stime di simpri.
Mandi e arividisi. Carlo Zilli.

Lezions di economie

From: Flavio Della Schiava - Chile
To: "Aldo Taboga" 
Sent: Tuesday, July 30, 2002 12:16 AM
Subject: Commenti sulla cultura proverbiale del caro Friuli!
Mandi Aldo: leggendo di qua' e di la' ho trovato piccole saggezze della nostra radice e storia friulana.
Son proverbi che mi permetto di scrivere per i friulani del mondo come ricordo della nostra amata terra (son sicuro che tu ne conosci piu' di uno,  e chissa' molti altri ) .
Per te: Ognidun al la s art !  Dal lavr si cognos il mestri !  Al l ingn ncje a messed la pulente cul ln ! 
Le stagioni dell'anno:

Come tu puoi vedere la nostra storia ha l'odore e la semplicit della terra che i nostri antenati hanno lavorato con il sudore e lo sforzo ! Mandi e buona salute ! Flavio Della Schiava

From: Aldo Giavitto 
To: aldo@natisone.it 
Sent: Tuesday, July 23, 2002 9:13 PM
Subject: Mandi, cjr Aldo!
Mandi Aldo, al un pc che no ti scrf, ma no st crodi che, par chel, no sepi ce che tu sts fasint e dutis lis nuvitts dal to st internet. Ten dr, fantat, che la vite e j maraveose e lungje, e tu s di fnus gjoldi ancjim cuiss tropis nuvitts e emozions, in non e par cont dal Fril, ch'o sin ducj n! Graziis par te, par ch grande persone che tu ss, e pal to lavr!
O speri di riv adore di vign a cjatti e saludti cun tant afiet... cul gno frutin resint, gnf di scree, ch'al nassar di chi a pcs ds!
Mandi di cr, Aldo Giavitto.

From: Aldo Taboga 
To: Aldo Giavitto 
Sent: Tuesday, July 23, 2002 10:15 PM
Subject: Re: Mandi, cjr Aldo!
Caro Aldo, mi hai dato una notizia meravigliosa, e... permettimi un pizzico d'invidia...
Tante volte mi trovo in Abbazia, che per me la seconda casa, vedendo arrivare in visita famigliole come la tua, mi si stringe il cuore e dico: Ecco, questo Dio... questa la vera "Trinit"... Lui, Lei ed il risultato del loro amore...! Loro s che hanno tutti i motivi per ringraziare il Creatore...!
Dopo averti detto tutto questo, non credere per che io sia infelice... anzi... sono circondato da persone (vicine e lontane) che mi vogliono bene, e questo mi d la forza di fare cose che non avrei mai creduto possibile fare nelle mie condizioni... Insomma, le vita meravigliosa e merita essere vissuta...
Spero di poter partecipare ad uno dei tuoi prossimi spettacoli, resta solo il problema di raggiungere il luogo dove ti esibisci, per uno come me che non pu camminare a piedi per pi di dieci metri...
Mandi Aldo e une bussade a dute le famee. Aldo Taboga

From: Elio Toffolo - Fanna
To: aldo@natisone.it 
Sent: Saturday, July 20, 2002 6:53 PM
Subject: virus
Ciao Aldo, quanto al tuo lavoro qui a Fanna, questa volta stata la volta buona: bellissime le fotografie e perfetta la registrazione delle campane, pare desser in piazza!.. Bravo Aldo!..
Ora vorrei dire due parole a riguardo di probabili virus. Da qualche tempo mi pare, abbiamo forse qualche "virus millepiedi" che ci gioca brutti scherzi un po a tutti ed entra in tutte le case: diverse persone hanno ricevuto miei messaggi con dei allegati non leggibiliIo di messaggi NON ne ho inviati a nessuno e sono sorpreso che anche altri abbiano ricevuto messaggi incredibili. Spero solo che non ci siano brutte conseguenze in seguito! 
Saluti a te Aldo e a tutti gli amici del Natisone vicini e lontani Elio. 

Caro Elio, purtroppo se non si sta attenti, si ben che infettati... e senza saperlo, si infetta anche gli altri... Infatti, i messaggi partono dal proprio computer in modo automatico... Insomma, non "esplodere" mai gli allegati sospetti com, exe, pif ecc (di solito sono due), anche se sono inviati da amici... Da molto tempo, i vari files di animazioni li cestino senza indugio... Anche le "cartoline" che si riceve, specialmente sotto le feste, mi danno un enorme fastidio...! Preferisco un semplice saluto ed una foto per via diretta, e non quelle complicate manovre per connettermi ad un sito e ricevere quelle impersonali cartoline animate.
Mandi Elio ed a presto... Aldo

From: Beatrice
To: aldo@natisone.it 
Sent: Saturday, July 20, 2002 2:45 PM
Subject: :-)
Caro Aldo, sono una degli orchestrali dell'Orchestra a Plettro della Regione. Ho visitato il suo sito e ora le scrivo per farle i miei complimenti. E' bello sapere che ci sono persone che si danno da fare per gli altri. La sua un'impresa grande, che mette la speranza nel cuore!
Beatrice

From: Zanello Luca - Bibione
To: <aldo@natisone.it>
Sent: Friday, July 19, 2002 7:05 PM
Subject: Concerto per Vetren
Buongiorno signor Aldo, mi chiamo Zanello Luca, suono con l'orchestra a plettro Sanvitese e mi tanto spiaciuto non essere presente al concerto pe Vetren (motivi di lavoro).
Ho visitato e ascoltato i files musicali: grazie di cuore, ha fatto un bellissimo lavoro!!!
Spero si possa ripetere l'esperienza trascorsa, magari in un periodo meno impegnativo per me (autunno o primavera)!
Grazie ancora per quello che ha fatto e per quello che sta facendo tutt'ora!!!
Zanello Luca

From: Guido Zanetti - Kingston
To: <aldo@natisone.it>
Sent: Wednesday, July 17, 2002 4:54 AM
Subject: Per Gustavo e Walter
Mandi Fantas, il CD con i 60 paesi delle campane friulane pronto. Saremo presenti io e Catine all'annuale picnic del fogolar Furlan di Ottawa. Quest'anno per cambiare, prima della messa suoneremo le campane di S.Andrat. 
Sals, Guido.

From: Walter Cibischino - Ottawa
To: Aldo Taboga 
Sent: Tuesday, July 16, 2002 10:40 PM
Subject: Mandi
Ultimamente ho comperato una nuova automobile...Ti piace?
Mandi

From: Gustavo Mion - Ottawa
To: Aldo Taboga 
Sent: Sunday, July 14, 2002 4:05 AM
Subject: Mandi Aldo
Mandi Aldo. Ti scrivo, mentre ospite a casa mia l' amico Walter assieme a sua sorella, Meni Bortolotti di Majano e Luigi Mion mio fratello assieme a sua moglie, per passare qualche ora un' atmosfera di amicizia friulana. In un' occasione simile quasi impossibile non parlare di Aldo Taboga e ti inviamo i nostri sentimenti e saluti, ed in particolare un grazie per tutto ci che fai per noi e per tutti. Colgo l'occasione unito a tutti, per porgere un saluto agli amici e conoscenti di Castions, in particolare alle mie care sorelle e famiglie a Sant Andrat, e dintorni. Tramite questo mezzo saluto anche Guido di Kingston che spero di vedere all'annuale picnic e in quell'occasione ci porti il CD con il suono delle campane friulane.
Mandi Fantat, tenti cont, e... a si vedarin plui tard...
Gustavo, Vigj, Meni e Walter 

From: Guido Zanetti - Kingston
To: <aldo@natisone.it>
Sent: Thursday, July 11, 2002 11:30 PM
Subject: Le campane del Friuli
Mandi Aldo, sono arrivati i CD con la registrazione delle campane. 
Mi metter subito al lavoro accorciando il tempo di ogni paese e fare stare tutto in un solo CD. 
Tante grazie, saluti Guido e Catine

Mandi Guido. Vedo che le poste funzionano correttamente.
Per conto mio non una buona idea quella di accorciare il suono delle campane per farle stare tutte in un CD... anche perch la produzione di suoni in continua evoluzione. Comunque, dato che gli originali rimangono sempre intatti, potrebbe essere utile avere un CD con un "campionario" dimostrativo...
Io spero di vivere tanto a lungo per riuscire a registrare tutte le campane del Friuli...!

From: BRUNO CORVA - Cavasso Nuovo
To: ALDO TABOGA 
Sent: Wednesday, July 10, 2002 1:39 PM
Subject: piazza XX Settembre a FANNA
Mandi Aldo.
In questa foto le persone lontane da Fanna... possono rivedere la chiesa, dove sono stati Tutti battezzati, la scuola la nuova palestra... che gi Maniago ci invidia, l'ufficio postale, e la piazza XX Settembre che in fase di restauro. Un cordiale mandi mandi e non mollare.
Bruno Corva.


From: Walter Cibischino - Ottawa
To: Aldo Taboga 
Sent: Saturday, July 06, 2002 6:02 AM
Subject: Mandi
Rientrando da una bella serata al ristorante, ho letto il tuo messaggio...
MASTERIZZATORE o non MASTERIZZATORE, non capisco cos' che ti spinge a dedicare tutta la tua energia a questo tuo per noi progetto "Il Natisone". Penso ora di conoscerti bene e sapere quanto, in effetto, ti costa... Ma come possibile... mi hai detto che non puoi accettare inviti a cena, a feste o a nozze, perch sei impegnato con il Natisone.. devi registrare di concerti ed eventi musicali, e questo solo per poi pubblicare le foto e musica, e creare i CD per poi regalarli...! Devo dire che non ho mai conosciuto una persona come te. Dove andr a finire tutto questo? Dove vuoi arrivare, e fino quando? Non dimenticare i punti principali della vita... (Work, Rest, and Play) e di tanto in tanto di fermarti ad ammirare le rose! Atu capt?
Mandi Walter 
PS) Ti allego una foto di una aspirante canadese!

Messaggio per Walter Cibischino, Guido Zanetti e Paolo Brun Del Re - Canada
     Cari amici, prima di chiudere e andare a dormire, volevo fare un breve riassunto delle novit che riguardano il sito e tutto il mio lavoro.
In questi giorni sono molto impegnato per mettere un po dordine nel natisone locale, e cio di tutte le pagine e tutti i componenti presenti nel mio computer.
     Ho riunito tutte le pagine, le foto ed i brani musicali che avevo depositato in due diversi server, oltre a quello principale della Cyberqual di Gorizia.
     Per semplificare il lavoro ho abolito tutti i link collegati ai brani musicali della rubrica ho ascoltato per voi e biel lant a Messe, lasciando solo quelli che attivano il suono delle campane. Il risultato di questa fusione era prevedibilmente complicata ed infatti, mi sono ritrovato con  un lungo elenco di oltre 800  collegamenti interrotti. Ci sono voluti due giorni per ripristinare o tagliare i link che non servivano, ed alla fine mi sono ritrovato con un sito di oltre 260 Mb.
Nei giorni scorsi ho contattato una ditta dellinterland udinese, ed oggi stesso ho perfezionato lacquisto di una spazio di 300 Mb, ad un prezzo ragionevole, che verr utilizzato nei prossimi giorni (sicuramente la prossima settimana). Prevedo comunque, che il limite dei 300 Mb sar superato molto presto, dato che altri brani musicali saranno aggiunti, non appena tutte le operazioni di trasferimento saranno ultimate.
     Anche se si tratta di un prezzo ragionevole, non certamente sopportabile dalle mie disponibilit finanziarie, ma si stanno facendo dei sondaggi per trovare una soluzione, i cui risultati saranno resi noti al momento opportuno.
E certo che il mio sogno quello di poter lavorare con tranquillit, senza il timore di occupare troppo spazio. 
     Pi di qualche amico mi ha consigliato di eliminare le vecchie rubriche, e le vecchie fotografie, ma non ho mai avuto il coraggio di farlo
Ogni volta che leggo certi articoli scritti allinizio della mia avventura con il natisone, mi commuovo come un bambino sebbene li abbi scritti io stesso. Sarebbe un delitto toglierli per guadagnare qualche Kb e poi per uno che entra nel sito per la prima volta, tutto nuovo E le foto quando vedo quei prati verdi cosparsi di cilivocs (crocus), o quelle chiese di Cividale che si riflettono nel Natisone, penso che toglierli dal sito sarebbe imperdonabile.
     Oggi ho sostituito il masterizzatore (Walter non sorridere lo so che gli americani usano termini meno complicati). Ero indeciso se acquistare uno per scrivere i DVD, ma poi ho rinunziato ho preso uno normale 40/12/40. Uno 16/10/40 della stessa marca, che aveva lavorato (molto) fino allaltra sera, lho acquistato nellottobre 2000 ed quindi ancora in garanzia. Si era fermato dopo il terzo CD di campane, e gli altri due li ho completati con il nuovo Guido, ho pronto il pacchetto e domani te lo spedisco
     Ora sono quasi le tre ed io devo caricare questo messaggio, scrivere la stilla di rugiada e poi andare a nanna
Mi fermer sul pujl, per vedere se per caso si ascolta lusignolo ma purtroppo non si sente pi Che tristezza!
Mandi e... buine gnt.

From: Carlos Diminutto - Argentina
To: aldo@natisone.it 
Sent: Tuesday, July 02, 2002 4:55 PM
Subject: contacto
Hola Aldo: Con mucho inters leo la pagina de natisone, soy nieto de inmigrantes Italianos de Castions Di Strada y mucho me gustara conocer mis antepasados. Tal vez por tu intermedio logre mi propsito, se que hay varias personas que tienen mi apellido, tengo un elenco telefnico del lugar. Debo decir tambin que he ledo con entusiasmo el relato de Clelia Codarin, que vino a la Argentina, vivi aqu y tiene muy lindos recuerdos. si fuera posible me gustara tomar contacto con ella por intermedio del correo electrnico para que me ayude a encontrarme con parientes y a su vez ponerme a su disposicin para lo que necesite desde aqu.
Aldo, ojal que por tu intermedio logre este ansiado contacto, te envo un gran saludo y agradecimiento.carlos
rioja@arnet.com.ar

From: Silvano Galliussi - Argentina
To: <a.taboga@ud.nettuno.it>
Sent: Sunday, June 30, 2002 8:35 PM
Subject: Un saluto per Aldo Taboga
Caro Aldo: Sono Silvano Galliussi, fratello di Renato.
Oggi, 1 de Giulio dell'anno 2002 voglio mandarti un forte abbraccio e un saluto di tutta mia famiglia.
Qui in argentina fa molto freddo, e siamo rimasti a casa tutto il giorno, per vedere la partita finale del Campionato del Mondo.
Renato mi ha parlato di te ed oggi sono entrato nella pagina www.natisone.it Sono emozionato, la musica friulana mi ha fatto piangere, perch mi sono ricordato di mio padre Camillo quando cantava le canzoni friulane. Ho letto la storia di Renato e le fotografie della famiglia dove mi sono riconosciuto.Ti ringrazio tanto. Sebbene sia arrivato in Argentina che avevo 8 anni, vedere il Friuli e Udine mi a fatto sentire una gran nostalgia. Voglio dirti che mi a fatto molto piacere.
Sono sposato con Cristina, abbiamo 4 figli, 3 figlie sono sposate e mi anno dato 3 nipoti. Mio figlio Marcelo, che ha 16 anni, gioca al futbol ed un ammiratore dell'Udinese. Il suo sogno di poter un giorno giocare allo Stadio Friuli.
Aldo ti mando un gran saluto e un forte abbraccio da parte di un friulano emigrato in Argentina. Silvano Galliussi 
il mio E- Mail: sgalliussi@gamma.com.ar

bar25.gif (1249 byte)

bar25.gif (1249 byte)