ascoltato per voi

Ipplis - Rocca Bernarda, 15 Ottobre 2005

La Rocca Bernarda in una vecchia foto
www.roccabernarda.com

 Classica, ma tzigana!

Lucio Degani, violino - Vladimir Mendelssohn, viola
Jelena Ocic,
violoncello - Andrea Rucli, pianoforte

Lucio Degani, ha intrapreso lo studio del violino all'etÓ di 12 anni, diplomandosi nel 1987 con il massimo dei voti al Conservatorio "L-Cherubini" di Firenze sotto la guida dei M. Renalo Zanettovich, e frequentando quindi i corsi di musica da camera e quartetto tenuto dai maestri Zanettovich, De Rosa e Farulli presso la Scuola di Musica di Fiesole. Vincitore di diversi concorsi nazionali ed internazionali, ha intrapreso un'intensa attivitÓ concertistica in Italia e all'Estero sia come solista sia in formazioni cameristiche. Dal 1986 si esibisce come solista nei pi¨ importanti teatri e sale da concerto del mondo (Lincoln Center di New York, Suntory Hall di Tokyo, Musikverein di Vienna, Mozarteum di Salisburgo, Schauspieihaus di Berlino, La Scala di Milano, 1' Opera e Salle Pleyel di Parigi, la sala del Conservatorio Tchajkovskij di Mosca etc.). Ha effettuato numerose registrazioni discografiche, quale solista, per Erato, RCA, RCA Vietar, Philips, EMI nipponica, Rivoalto. Ha effettuato altresý registrazioni radiofoniche e televisive per RAI, ORF, Radio France ecc. Lucio Degani suona su un antico violino di scuola italiana della prima metÓ del settecento concessogli dalla Fondazione de Claricini.

Vladimir Mendelssohn, violista, nato da una famiglia ricca di tradizione musicale, ha seguito giÓ dalla pi¨ giovane etÓ la predestinazione musicale del suo nome. Ha concluso gli studi di viola e composizione all'Accademia musicale di Bucarest, vincendo subito dopo le maggiori competizioni internazionale di viola e di pianoforte. Ha tenuto concerti in tutto il mondo, registrando per la Denon, Forlane, Eletrecord, Ottavo, Ondine, C.B.S., E.M.C. Tiene corsi di perfezionamento in Svezia, Finlandia, Francia, Svizzera, Olanda e Italia. Ha suonato nei maggiori festival cameristici e suoi partner sono stati tra gli altri: Kantorow, Kremer, Kagan, Spivakov, Kristian Zimermann, i quartetti Hagen, Alban Berg, Lindsay e Amadeus. E' docente presso la Hochschuie di Folkvang e presso il Royal Conservatory dell'Aia.

Jelena Ocic, ha completato i suoi studi nell'Accademia Musicale di Zagabria, vincendo allora tutte le, maggiori competizioni nell'ex - Jugoslavia. In seguito si Ŕ trasferita nei Musik- Hochschuie di Mannheim nella classe di Michael Flaksman, conseguendo l'esame finale di solismo. Ha studiato anche con Bernard Greenhouse negli Stati Uniti e frequentato masterclass con Mischa Mayski, Leslie Parnas, Arto Noras ecc. Ha partecipato a prestigiosi festival, quali lo Gstaadt Festival, l'Estate Musicale di Portogruaro, Heidelberg Kammermusik Festival, Ascoli Piceno Festival, Zagreb Sununer Festival ecc. Tiene numerosissimi concerti e come solista e in svariate formazioni cameristiche in tutto il mondo. E' attualmente docente nella Musik-HochschuIe di Mannheim.

Andrea Rucli, conclusi gli studi classici si Ŕ dedicato esclusivamente alla musica, diplomandosi nel 1982 al Conservatorio "L-Cherubini" di Firenze sotto la guida di Alessandro Specchi, con il massimo dei voti e la lode. Per diversi anni si Ŕ in seguito perfezionato con Konstantin Bogino, di cui Ŕ stato anche a lungo tempo assistente in corsi in Italia e all'estero. Col maestro moscovita ha formato un apprezzato duo pianistico, registrando un cd con le Danze Slave di Antonin Dvorak. Vincitore in numerose competizioni pianistiche di primi e secondi premi - concorsi di Alberga, Como, Aversa ecc.-, suona, da pi¨ di venti armi sia come solista che in svariate formazioni cameristiche. In quest'ultima veste sta esplorando una fetta sempre pi¨ ampia del repertorio, avendo avuto la fortuna in questi anni di collaborare con numerosi ottimi musicisti Con il violista olandese di origine rumena Vladimir Mendelssohn continua da diversi anni un sodalizio di arte e amicizia pianamente soddisfacente. Ha partecipato a numerosi festival di musica da camera, tra cui quelli di Portogruaro (sette anni consecutivi), della Settimana Musicale al Teatro Olimpico di Vicenza, di Ruhmo in Finlandia. Ha registrato per reti televisive e radiofoniche di Italia e Slovenia - anche per la prima rete nazionale RAI - . Ha inciso brani cameristici di E.Chausson con i Cameristi di Verona e in prima assoluta un quartetto di Daniele Zanettovich. Recentemente Ŕ uscito un suo cd con le due sonate di Robert Schumajm e le romanze di Clara Wieck registrate assieme al violinista Lucio Degani.
 

PROGRAMMA

 

Ipplis - Rocca Bernarda, 15 Ottobre 2005
 Classica, ma tzigana!

Lucio Degani, violino - Vladimir Mendelssohn, viola
Jelena Ocic,
violoncello - Andrea Rucli, pianoforte
 

01 06.59 Johannes Brahms
Danze ungheresi n.1-5 -7

violino
pianoforte

02 04.28 Jeno Hubay
Csardajelenetek n.5 "HullÓmz˛ Balaton"
03 10.17 Bela Bartˇk - Otto folk song
(
trascrizione di Vladimir Mendelssohn)

viola
pianoforte

04 07.38 David Popper
Hungarian Rhapsody op.68

violoncello
pianoforte

05 08.04 Pablo de Sarasade
Zigeunerweisen op.20
06 40.08 Johannes Brahms - Quartetto op.25
in sol minore per pianoforte e archi

Allegro Intermezzo
Allegro (ma non troppo)
Andante con moto
Rondo alla Zingarese (presto)

violino
viola
violoncello
pianoforte